Giudici di pace, quattro proposte per la ripresa delle attività

In mancanza di regole certe per la gestione e organizzazione dell'attività giurisdizionale del giudice di pace, che versa in uno stato di inquietante abbandono (peraltro, ancora con un indecoroso pagamento a cottimo) per consentire la ripresa delle attività, si potrebbero adottare alcune risoluzioni già individuate da alcuni capi degli uffici che siano univoche per tutti.